Questo il titolo di un volantino per le strade della nostra città, partorito dai fondatori del gruppo facebook, fondato per dire no all’inceneritore di Borgo Tressanti. Il “Comitato spontaneo contro l’inceneritore di Borgo Tressanti” si sta riunendo in assemble aperte per sensibilizzare la cittadinanza sul problema. Si leggono sul volantino due domande emblematiche: «Accettiamo di respirare aria inquinata e di mangiare (e produrre) frutta e verdura avvelenate? Accettiamo di mettere in vendita la vita dei nostri figli?». Secondo questi ragazzi un’alternativa c’è ed è «il metodo della raccolta differenziata porta a porta». E’ solo il caso di decidere: «Accetti o “Rifiuti”?».

Info: 345.223.18.83 oppure noinceneritorecerignola@gmail.com

2 COMMENTI

Comments are closed.