Apprendiamo una nota di “colore” dal Movimento Politico La Cicogna sulla “cementificazione coatta” di un albero all’ingresso del tribunale di Cerignola. Riportiamo di seguito il testo integrale.

“Mentre un albero viene ripiantato un altro viene destinato a morte certa.

Questo è la considerazione che meritano i cerignolani?

Ci siamo rallegrati pochi giorni fa per essere riusciti a far ripiantare l’unico albero mancante sul viale principale della città. Un caso che ci aveva incuriositi visto che l’unica aiuola sprovvista di albero era proprio quella dinanzi alla vetrina dell’esercizio commerciale di proprietà dell’Assessore Reddavide. Un incidente casuale, pare, a cui l’Assessore ha subito rimediato con la ripiantumazione, seppure dopo nostra stimolazione.

Dobbiamo nuovamente indignarci per l’atto incivile che si è consumato dinanzi all’ingresso del Tribunale cittadino.

Una aiuola è stata letteralmente cementificata con albero compreso, come potete certamente vedere.

E’ facile individuare i responsabili di una tale scelleratezza.

Il colore del calcestruzzo utilizzato è evidentemente di colore rosa.

Proprio come quello utilizzato da una ditta che da un po’ di tempo sta lavorando per le strade della nostra città.

Una violenza gratuita che non trova alcuna giustificazione ma che ha un colpevole ben individuabile.

Speriamo che almeno questa volta l’Amministrazione sappia reagire in modo adeguato.

NON E’ QUESTA LA CONSIDERAZIONE CHE MERITANO I CERIGNOLANI!”

CONDIVIDI