Pubblichiamo di seguito una nota del Movimento Politico La Cicogna, a firma di Franco Metta, e che riguarda, ancora una volta, un fatto incresciuoso per la nostra cittadina. L’anarchia di alcune persone finisce molto spesso per fomentare un’immagine sempre più denigrante di Cerignola.

“Trasmetto per conoscenza e – secondo il vostro giudizio – per la diffusione le
mie iniziative sulla vicenda: “pizzeria di Via Vercelli”. Argomento che molta gente di quel quartiere ha a cuore.
E che dovrebbero avere a cuore tutti quelli che pensano che in questa città
andrebbe prima di tutto ristabilito un elementare princiopio di legalità.
Le norme vanno rispettate da tutti.

Che succede a via Vercelli ?
Succede che s’è aperta una nuova pizzeria.
Porca Miseria!
Ma quante ce ne saranno ormai a Cerignola? Chissà se non si possa
regolamentare un po’ il settore.
Ma non è di questo che mi voglio occupare.
E’ successo che mezzo quartiere si sia “rivoltato” contro il nuovo locale, che
avrebbe invaso con una pedana gran parte della via Vercelli.
Che la pedana invada la via è evidente: basta andarci!
E’ regolarmente autorizzato o è  abusiva?
Non lo so!
E quando uno non sa che fa?
Domanda!
Ho domandato,dunque.
A chi?
Al tenente Dimunno,responsabile dell’Annona e Commercio; agli ingegneri Amato
e Mastroserio dell’Ufficio Tecnico.
Vi terrò informati della risposta.
Anche perché mi è stata segnalata sul posto, all’atto del sopralluogo dei
Vigili Urbani, l’arrivo d’urgenza del commercialista della pizzeria.
Tale Francesco De Cosmo, solo omonimo, ovviamente,dell’assessore comunale.
Come potete pensare che siano la stessa persona, il De Cosmo, assessore al
Comune, e colui che è intervenuto, in favore di un Suo cliente,quando i Vigili
– comunali – lo stanno controllando?
Riporto di seguito il testo della mia richiesta di informazioni.

EGREGIO TENENTE
DIMUNNO RESPONSABILE
ANNONA E COMMERCIO
COMUNE DI CERIGNOLA.

INGEGNERI VITO MASTROSERIO
E GERARDO AMATO
UFFICIO TECNICO COMUNALE.
Signori,
in via Vercelli sì è di recente aperta la ennesima pizzeria.
Questo locale – l’ho constatato personalmente – utilizza una pedana esterna,che
occupa gran parte della via Vercelli.
Mi dicono che siano giunte al Comando dei Vigili Urbani delle segnalazioni.
Mi dicono che il tenente Di Munno abbia effettuato,con solerzia,un
sopralluogo.
Domando:
la pedana,occupante suolo pubblico, è stata regolarmente autorizzata ed è
stata realizzata in maniera conforme alla autorizzazione concessa?
Il tenente Dimunno avrà sicuramente accertato e non avrà difficoltà a
rispondermi.
Se tutto è in perfetta regola………..
Se,invece,tutto  in regola non fosse, gli atti sarebbero ora all’Ufficio
Tecnico per l’ordinanza di rimozione o per quegli altri provvedimenti che si
adottano in casi del genere.
E qui vorrei la risposta degli ingegneri Amato e Mastroserio.
Sono certo che abbiate,tutti, fatto il vostro dovere con assoluta solerzia,
piena capacità professionale e spirito di assoluta imparzialità.
E che le regole valgono a seconda di chi sia il commercialista del
trasgressore?
Cordialità.
Cerignola,14 \ 9 \ 2010.
FRANCO METTA
CONSIGLIERE COMUNALE E CITTADINO.”

CONDIVIDI