Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del movimento politico de La Cicogna, il quale è incentrato sulla questione ambientale nella nostra città, con particolare riferimento a due ditte operanti nella zona industriale, unito alle altre problematiche tra cui discariche abusive ed acqua inquinata. Ecco di seguito il testo integrale:

«IL SILENZIO E’ D’ORO !

Perché il solito terzo piano di Palazzo di Città tace su Ecocapitanata ed Ecodaunia?Unitamente all’assessore ombra Antonio Lionetti, già il 16 luglio scorso,ho chiesto una serie di documenti riguardanti le due ditte che inceneriscono rifiuti nella zona industriale di Cerignola.

16 luglio…molto prima che le allarmanti notizie sull’ampliamento delle potenzialità degli impianti determinassero l’interessamento di questo giornale alla vicenda.

Dal 16 luglio ad oggi nessuno ci ha trasmesso i documenti richiesti.

Chiedevamo per entrambe le ditte i certificati dell’A.R.P.A. Puglia. Chiedevamo  le comunicazioni di messa a regime e messa in esercizio. I vari pareri che nel corso degli anni si sono succeduti,prima sull’apertura degli impianti,poi sul loro ampliamento.

NIENTE DA FARE. Nessuna risposta!

Perché tanto silenzio? Perché tanto disagio? Che c’è di vero nei racconti degli operai della zona industriale che raccontano di polvere nera e cenere sulle superfici esposte al mattino,in quella zona?

Le rivelazioni de “L’ATTACCO”, la montante protesta contro l’inceneritore,il sequestro della discarica,le decine e centinaia di discariche abusive,la mancanza di controlli seri sulle discariche autorizzate, la inutilizzabilità dell’acqua di decine di pozzi, segnalano la esistenza in città di una vera e propria EMERGENZA AMBIENTALE.

Sentiamo crescere l’attenzione e l’indignazione della gente. Mentre da palazzo il silenzio è assordante.

Certo l’Assessore alla Salute è angosciato da qualche piccione tragicamente defunto: non ha tempo di occuparsi d’altro.

Certo il Sindaco continua a dichiarare che Lui non sa nulla,non c’era,se c’era dormiva e che…..tanto ora non si può fare più nulla.

Tanto lo sanno tutti che Lui gli inceneritori li visita in prossimità della campagna elettorale».

CONDIVIDI
  • vincenzo

    facciamo qualcosa questi ci stanno scavando la fossa!!!

  • i piccioni

    questo movimento vuole dire sempre qualcosa su tutto.
    il problema dei piccioni che muoiono è invece una vera emergenza ambientale, perchè significa che c’è sporcizia nel centro abitato e i volatili si avvelenano e muoiono. Quindi l’assessore fa bene ad intervenire e studiare il problema.

    invece c’è chi si diverte a fare la battutina e il solito cabaret