Più che annullata, sembra sulla via del ripristino la Notte Bianca. Molti musicisti, e altrettanti proprietari di attività commerciali, sono stati contattati per confermare l’evento in data 18 Settembre (sabato), il tutto per non cancellare il lavoro fatto dagli organizzatori, seppur con tutte le polemiche del caso. Ci piace porre l’accento sull’aspetto culturale del senso della Notte Bianca e la forza economica che questo evento dovrebbe portare nei luoghi. E’ impensabile che una città come Cerignola non riesca a organizzare qualcosa di ben fatto o che, cosa assai peggiore, debba essere un’associazione di ragazzi a organizzare un evento che di solito fa parte del cartellone culturale di qualsiasi amministrazione di buon senso. “Paesini” del circondario realizzano serate memorabili mentre la terra di Divittorio guarda alla cultura come qualcosa di subordinato all’iter amministrativo principale. Sicuramente è un bene che certi giovani si cimentino con forza in queste manifestazioni ma l’aiuto di chi governa deve essere costante, altrimenti il tutto risulterà una goccia, bella certamente, ma confusa in un oceano di nulla.

CONDIVIDI
  • Max

    ma questa notte bianca si farà o no? quando potremmo avere delle certezze?

  • Staff

    Ad essere onesti il comunicato stampa del comune comparso venerdì scorso non parlava di “evento rimandato” ma di “evento annullato”. Ora ci sono segnali differenti. Certezze? Chissà…

  • GiuseppeGemellato

    Ma la notte bianca sarà consumata come festa dai cittadini? Oppure sarà “consumata” come sempre dalla gioventù di merda che ci sta?

  • utente

    alcuni titolari di attività commerciali hanno detto che si terrà sabato 18, lo danno x certo; se dovesse arrivare un ufficializzazione di tale notizia sarebbe cosa gradita