Ci giunge una nota dell’avvocato Franco Metta, presidente del Movimento politico La Cicogna, circa un episodio avvenuto questa mattina alla scuola materna “Aldo Moro”, proprio nei pressi del Comune. Ebbene, protagonisti due roditori che sono quasi riusciti ad entrare nell’edificio, venendo però scacciati dall’«eroica» bidella, come suggerisce lo stesso Metta. Il candidato sindaco alle scorse elezioni abbandona i toni leggeri per farsi serio, e sottolineare che il fatto in questione sconfessa le affermazioni fatte avantieri dall’amministratore unico della Sia, Vasciaveo, secondo il quale Cerignola è una città pulita. Conclude l’avvocato dicendo che non si scopre ora la situazione della scuola materna: con la direttrice del plesso a segnalare, già da oltre un mese,  i pericoli per la salute di bimbi, insegnanti e bidelli dovuti alla condizione di degrado e sporcizia dilagante nei pressi della stessa. Ed invoca, con la solita ironia che lo caratterizza, gli interventi finora assenti del sindaco Giannatempo, «tanto più che l’asilo dista pochi metri dall’abitazione del primo cittadino», e dell’assessore alla sicurezza Reddavide.

CONDIVIDI