«… “Alzati” , città tutta. Scrollati di dosso il giogo del torpore … dai politici e dai partiti noi esigiamo, quel rigore istituzionale e il rispetto di un codice etico che non si limiti alla coincidenza con il codice penale … Amici cari, è necessario DARE UN COLPO D’ALA A QUESTA CITTA’…»

Queste le parole di Sua Eccellenza Mons. di Molfetta in occasione della Festa Patronale.
“è necessario dare un colpo d’ala”.

Ed a questo invito,Cerignola sembra aver già risposto.

Certo, una risposta tacita ma rumorosa.

Ieri sera, l’emozione è stata grande.

Tantissima gente è accorsa al comizio del Movimento Politico “la Cicogna”.

Tantissima gente. Sicuramente maggiore di quella accorsa per il Cerinfestival.

Cerinfestival??? In verità pensavo fosse il saggio di fine anno scolastico delle Suore.

Tantissima gente accorsa per ascoltare LA VERITA’, PER DARE QUESTO COLPO D’ALA.

Gli interventi, come sempre, sono stati interessantissimi:

Discarica, inceneritore, sanità e agricoltura.

La serata è iniziata con la proiezione di un video. Non un video qualunque.

Si trattava di una intervista fatta alla madre di un bambino morto a causa dell’inquinamento atmosferico causato da un incenertitore.

Questo a risposta di chi dice che l’inceneritore non fa male.

Toccante  l’intervento di Dilorenzo che con voce palesemente emozionata dice: “un giorno mio figlio non potrà dire: Papà e voi dov’eravate quando hanno deciso di “ucciderci”?? … e i vostri figli potranno dire lo stesso???…

Interessanti gli interventi dei Consiglieri Specchio e Monterisi. Precisi, semplici e diretti.

Un fuoriprogramma interessante quello dell’Assessore ombra Davide Pizzolo, il quale ha ribadito: “non restate, non restiamo in silenzio… il silenzio è la malattia peggiore…il silenzio uccide” ed ancora. “la città necessita di un colpo d’ala… ma deve partire da tutti noi…nessuno si deve sentire escluso o dispensato nel migliorare la nostra Città…

Frizzante e superlativo l’intervento di Franco Metta.

Rotonda Interspar di “Donatolandia”, Ricorsi al T.A.R., Via Vercelli ed annesso Tony Soprano De Cosmo, 400 euro per vendere merce contraffatta, l’interrogazione di Allamprese al “compagno di banco” Palladino.

Un Pout Pourrì di argomenti contro un’Amministrazione che non amministra.

Un’Amministrazione che è sempre al limite dell’ illecito.

Un’Amministrazione che ha tarpato, e continua a farlo, le ali di questa Città.

Allora : ““Alzati” , città tutta… è necessario DARE UN COPLO D’ALI A QUESTA CITTA’…”

Questo è quanto riportato nel comunicato stampa di stamane del M.P. “la Cicogna” a firma di Rino Santorufo.

CONDIVIDI
  • SUPERLATIVO!!!

  • savello

    sei il migliore Franco…