Cicatelli di grano arso con basilico fresco, pomodoro e ricotta marzotica, e baccalà arracanato (gratinato) con olive dolci, purè di fave, pomodorini e cipolla di Zapponeta. Questi gli ingredienti che hanno permesso a Rosario Didonna e sua madre, Giuseppina Falco, di vincere stamane a “la prova del cuoco”. Ora potranno sfidare una nuova regione giovedì prossimo. Con il 53% dei voti, la Puglia de “U Vulesc” si è imposta sul Trentino. Grande soddisfazione per una ricetta tanto semplice quanto apprezzata dal pubblico.

CONDIVIDI