Il comitato spontaneo contro l’Inceneritore, di concerto con i cittadini di Borgo Tressanti, ha organizzato per oggi un Sit-in davanti alla struttura per protestare contro l’apertura del gigantesco mostro ecologico. Non è la prima volta che i ragazzi del comitato si muovono in questo senso, con manifestazioni forti e dai toni aspri. Il tentativo è di sensibilizzare le persone e le istituzioni affinchè si possa mettere fine a tale questione. I ragazzi andranno avanti fino a tarda serata nella speranza che tali iniziative non vadano vanificate dal menefreghismo diffuso. Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale.

“Dalle sette di stamattina gli abitanti di Borgo Tressanti e il nostro comitato spontaneo stanno presidiando la zona che porta all’inceneritore (siamo proprio nei pressi dell’impianto), con l’obiettivo di portare l’attenzione sulla “fabbrica di veleni” che stanno costruendo”.

CONDIVIDI