La situazione del ciclo dei rifiuti della provincia di Foggia sarà al centro di un vertice cui parteciperanno i presidenti di tutti gli ATO (Ambiti Territoriali Ottimali) di Capitanata. La decisione, naturale prosecuzione dell’interlocuzione avviata da oltre un anno con gli ATO, è stata assunta dall’assessore provinciale alle Risorse Ambientali, Stefano Pecorella, al termine della riunione da lui stesso convocata e tenuta nella serata di ieri a Cerignola. L’assessore Pecorella ha raccolto le preoccupazioni degli amministratori e del mondo dell’associazionismo ofantino rispetto al futuro della discarica di Cerignola e più in generale alla preoccupazione in ordine al mancato raggiungimento dell’obiettivo di incrementare la raccolta differenziata, da un lato, e dall’altro alla difficile ottimizzazione del ciclo di gestione degli impianti. Di qui la decisione di convocare, per la prossima settimana, un incontro allargato a tutti i rappresentanti dei consorzi di gestione degli ATO. “La situazione del ciclo dei rifiuti in Capitanata – spiega l’assessore Pecorella – ha raggiunto ormai livelli di estrema criticità. Occorre, pertanto, affrontarla in una logica di sistema. La Provincia di Foggia, come sempre accaduto sino ad oggi, è pronta a fare la sua parte esercitando il ruolo di coordinamento sovra comunale”. (da teleradioerre)

1 COMMENTO

  1. Quale incontro c’è stato a Cerignola lunedì sera? E quale sarebbe l’associazionismo ofantio preoccupato per la discarica che ha partecipato?

Comments are closed.