Non c’è due senza tre: si confermano per la terza volta di fila Rosario Didonna e sua madre campioni della rubrica “Il campanile” de “La prova del cuoco” su Raiuno. Vittoria ottenuta con il 55% delle preferenze al televoto nei confronti dei lucani di Bella, in provincia di Potenza. In questo nuovo appuntamento con i telespettatori di tutta Italia il proprietario del ristorante “U’vulesce”, con il supporto della signora Falco, ha preparato una pasta mista con fagioli e cozze ed un'”Acquasale” con gamberi. Il primo è un insieme di troccoli, orecchiette, maltagliati, con pancetta, olio aggiunti in seguito alle cozze. Il secondo piatto è una preparazione di acqua e sale con pomodori, origano, cipolla, cetrioli: i gamberi marinati in questa “salsa”, vengono impiattati in un coccio insieme al pane raffermo in una specie di sformato. I rappresentanti potentini invece hanno presentato una zuppa di fagioli arricchita da salsiccia, pomodori e cotica di maiale e peperoni all’aceto; come secondo lo “Sfresctiedd”: maiale cotto in padella con olio, pomodori, patate. Ancora una volta il ristoratore cerignolano ha scelto la semplicità e la praticità delle ricette contadine, popolari, riscuotendo il favore del pubblico. Giovedì prossimo gli sfidanti saranno i piemontesi di Sàntena (Torino).

1 COMMENTO

Comments are closed.