Sabato 9 ottobre Florens Castellana Grotte e Mastergroup Pane Matera, importanti realtà del volley femminile italiano, si contenderanno il 1° Trofeo Città di Cerignola. Domenica l’inaugurazione della stagione agonistica di Udas, Mediterranea e Basket Blu. Il Sindaco Giannatempo: “L’obiettivo è avvicinare i giovani allo sport”. Per l’Assessore alla Cultura Merlicco “è necessario riportare la pratica sportiva al centro dell’attenzione in città”. “Il presidente della Consulta Sport Allamprese: “Un primo passo verso la creazione di una cittadella dello sport alle Fornaci”

Sarà una sfida tra due delle squadre più importanti del volley femminile italiano ad inaugurare la stagione agonistica delle compagini sportive cerignolane. Sabato 9 ottobre, alle 18, al Palazzetto dello Sport Giovanni Paolo II saranno di fronte Florens Castellana Grotte e Mastergroup Pane Matera: le due squadre, che tra poche settimane saranno impegnate rispettivamente nel campionato di A1 e in quello di A2, si contenderanno il 1° Trofeo “Città di Cerignola”, organizzato dall’Assessorato alla Cultura e dalla Consulta Sport, Spettacolo e Tempo Libero, in collaborazione con l’Associazione sportiva Mediterranea. <Siamo felici di essere riusciti a portare a Cerignola due squadre di alto livello come Castellana Grotte e Matera – afferma Il Sindaco Antonio Giannatempo – quello di sabato prossimo è un appuntamento di altissimo livello, che può aiutarci ad avvicinare alla pallavolo in particolare e allo sport, più in generale, i giovani della nostra città>>. Sulla stessa lunghezza d’onda l’Assessore alla Cultura Marco Merlicco: <<Per questa Amministrazione costituisce una priorità riportare al centro dell’attenzione nella nostra comunità lo sport, uno strumento di aggregazione sociale, di contrasto alle devianze, di crescita umana e sociale. Per questo motivo garantiremo il massimo sostegno possibile alle attività dei gruppi sportivi operanti nella nostra città, con i quali ci confronteremo periodicamente sul da farsi per cercare di soddisfare i loro bisogni>>. La gara tra Castellana Grotte e Matera sarà preceduta da una esibizione amichevole delle “belle di Cerignola”, le ragazze della S.E. Mediterranea Proshop Cerignola, che a breve inizieranno il campionato regionale di Serie C di Volley. L’occasione consentirà alle atlete professioniste e ai rispettivi staff tecnici di conoscere anche le prelibatezze culinarie della nostra città: le stesse saranno infatti ospiti di Villa Torre Quarto subito dopo la manifestazione per una cena a base di prodotti tipici locali. Il fine settimana del Palazzetto dello sport proseguirà con la giornata inaugurale della stagione sportiva 2010/11 delle società federali di basket e pallavolo di Cerignola (Udas, S.E. Mediterranea e A.S. Basket Blu) che si terrà domenica 10 con inizio alle 9.30. In mattinata, nel Palavolley si terranno gare di minivolley, volley under 14 e basket under 15, mentre alle 17 sarà in scena la squadra di volley maschile dell’Udas; alle 18.30 spazio alla ginnastica artistica. Nel Palabasket, invece, alle 9.30 ci saranno gare di minibasket, basket esordienti e basket categoria Promozione. Nel pomeriggio, alle 16.30, sarà presentata la squadra di volley femminile della Mediterranea, mentre  alle 18,30 si disputerà una partita del campionato di serie D di basket, tra Mediterranea DiDonato Cerignola  e Bulls Bari. La giornata è l’occasione anche per consegnare alla città il secondo lotto del Palazzetto – la palestra di volley – finalmente conclusa e fruibile dagli atleti locali e non. L’attenzione che l’Amministrazione sta dedicando allo sport, ed in particolare all’impiantistica sportiva, si manifesta nel fatto che il Palazzetto dello Sport di Cerignola è stato il primo ad adeguarsi alle nuove norme in tema di tracciature e dimensioni dei campi basket, cosa che costringerà molte squadre della Capitanata ad emigrare proprio a Cerignola per le partite ufficiali. <<Questo, come gli altri eventi sportivi che intendiamo realizzare, ha la finalità di mettere lo sport al centro della vita pubblica e sociale della nostra città – spiega Michele Allamprese, presidente della Consulta Sport, Spettacolo e Tempo Libero – perseguiamo  l’obiettivo della “sportivizzazione di massa”,  attraverso il quale vogliamo consentire a tutti i giovani e meno giovani della nostra città di praticare sport, qualsiasi esso sia, in modo sano e sicuro.  La manifestazione ha come sottotitolo “Verso la cittadella della sport”. Si tratta di un progetto sociale ed urbanistico che vuole fare del rione Fornaci una cittadella degli studi e dello sport e di Cerignola una realtà di primo livello  per quanto riguarda l’impiantistica e le attività sportive della Capitanata e non solo>>.

1 COMMENTO

Comments are closed.