Dopo l’esordio in trasferta, vincente per 77-66 contro la Diamond Foggia, c’era attesa per la prima casalinga al Palasport Giovanni Paolo II per la Di Donato Basket Cerignola, nella seconda giornata del campionato di Serie D. Il verdetto finale suona come una beffa per gli ofantini, che hanno perso con il punteggio di 66-70 da parte della Bulls Bari, che all’esordio del campionato aveva battuto in casa il Corato per 99-37! Stavolta per i baresi l’avversario è stato ostico, i padroni di casa hanno lottato con grinta e caparbietà contro i più quotati avversari. Con intense emozioni che si sono concentrate nella parte finale della gara, il pubblico non ha mai smesso di incitare i propri beniamini; nemmeno quando il verdetto, seppur beffardo, li ha visti perdere di soli quattro punti. Il resto della giornata vede dominare in testa alla classifica il Molfetta, che batte Vieste per 84-60: equilibrio solo nei primi due quarti, poi i molfettesi hanno dilagato. Affermazioni anche per Altamura e Terlizzi; battuti rispettivamente Corato e Rutigliano. Prossimo impegno della Di Donato domenica prossima in trasferta a Lucera, in un derby che si preannuncia infuocato.