Il presidente del Palermo Zamparini, parlando della lenta burocrazia italiana, cita Cerignola. Afferma il presidente rosanero: “Per esempio a Cerignola ho un terreno commerciale acquistato dal comune nel ’95 con una convenzione per aprire un centro commerciale. Ho fatto ricorso al TAR quest’anno, perchè non ho convenzioni dal comune. In realtà fare l’imprenditore in Italia è difficilissimo“.

(fonte http://www.mediagol.it/articolo.asp?idNotizia=185248)

4 COMMENTI

  1. CARO PATRIZIO,
    NON VOGLIO FARE POLITICA CON TE “PERCHE’ NON HAI MAI CAPITO NIENTE DI POLITICA” PERO’ TI DICO CHE IN QUESTA AMMINISTRAZIONE TUTTO C’E'(IMPEGNO, VOGLIA DI FARE ED ENTUSIASMO) MENO CHE I SOLITI NOTI.
    IO SEGUO ALL’INTERNO DELLE MURA COMUNALI I MOVIMENTI E L’IMPEGNO CHE CI METTONO PER RAGGIUNGERE GLI OBBIETTIVI E TI ASSICURO CHE MEGLIO DI QUELLI CHE ABBIAMO AVUTO E QUELLI CHE POTEVAMO AVERE LO SONO.

  2. azz stiamo messi bene allora. ma al cnsiglio comunale del 12 eri presente? se una intera maggioranza si e’ ritirata,per capire cosa l’amministrazione gli propinava,forse perche’ si e’ trovata davanti ad un progetto più che mai “strano” di via mestre…..e questo e’ il megli che possiamo avere? max hai ragione io di politica nn ne capisco niente……dammi pure qualche lezione di come si inciucia.

Comments are closed.