Si terrà sabato 6 novembre, alle 10, al Palazzetto dello Sport, la prossima riunione della Consulta comunale per lo sport.  Sono due gli argomenti che verranno affrontati: la presentazione della porta unica di accesso allo sport e la calendarizzazione delle manifestazioni sportive per il 2011. Per quanto riguarda il primo progetto, il presidente della Consulta, Michele Allamprese, lo presenta “come un’iniziativa che consentirà a tutti i cittadini di ottenere informazioni riguardanti le strutture della città in cui poter praticare i più svariati tipi di discipline sportive. Un ufficio comunale, a breve, si occuperà di tutto ciò. Lavoreremo in questa direzione per far sì che i cerignolani possano usufruire di un’ampia gamma di scelte, per questo motivo stiamo dando grande attenzione alle cosiddette  discipline minori, per troppo tempo colpevolmente trascurate”. Un impegno, quello dell’ Amministrazione comunale, recentemente riconosciuto anche dai vertici provinciali e regionali del Coni, che hanno certificato con parole di grande apprezzamento l’opera di rilancio dello sport a Cerignola, tanto più necessaria in una città in cui le numerose manifestazioni di disagio sociale che dominano le cronache quotidiane possono essere combattute anche incentivando le persone a coltivare passioni sane, come appunto lo sport. “E questo lavoro – conclude Allamprese – stiamo cercando di portarlo avanti senza imposizioni ma incessantemente, con la collaborazione attiva delle società sportive, che non devono più essere semplici spettatrici di ciò che le riguarda direttamente, ma trasformarsi in attori protagonisti, avanzando proposte, fornendoci suggerimenti e, se necessario, criticandoci con uno spirito costruttivo”.