È da rinviare la prima vittoria casalinga per l’ASD UDAS CERIGNOLA nel campionato di serie D maschile girone A di pallavolo. A questo punto, meglio giocare in trasferta che sul parquet amico. Questa volta la sconfitta per merito della Fides Triggiano, che si aggiudica per 3 set ad 1, una partita combattuta aldilà di quello che lasciano credere i parziali (22-25; 25-18; 17-25; 14-25). La formazione di Ferraro, scende in campo con diversi contrattempi che non permettono di schierare il migliore sestetto. Sugli scudi certamente la prova del capitano Francesco Panarelli, vero condottiero che ha portato per mano la compagine cerignolana alla vittoria del secondo set, che ben ha fatto sperare per il risultato finale.

I bianco-azzurri ora rimangono fermi al sesto posto e nel prossimo turno se la vedranno in trasferta sabato prossimo in quel di Molfetta, un punto indietro in classifica  che però gioca meglio in casa e che quindi si presenta come avversario ostico per gli udassini che però in settimana recupereranno Caputo e Raddato, i due giovani più promettenti dell’intera rosa.

Prossimo impegno casalingo sarà il 27 novembre, quando a far visita presso il “Nando Dileo” sarà la capolista Terlizzi, che guida il girone a punteggio pieno (15 punti) e avendo lasciato per strada fino ad ora solamente 3 set si sta dimostrando la vera candidata alla promozione in C.

CONDIVIDI