Il Partito Democratico di Cerignola denuncia la sostanziale inerzia dell’am-ministrazione, anche in ordine ai problemi dell’agricoltura:  inerzia coperta da affermazioni inutili e sterilmente demagogiche. Giannatempo prima istituisce l’inutile Agenzia per l’Agricoltura; poi scrive a Galan: per fare che? Ricevendo quale fattivo riscontro? La crisi strutturale, le difficoltà della piccola e media impresa agricola non possono essere ignorate: a che cosa è servita sino ad ora l’agenzia del “solo perito agrario” Barrasso, se non a distribuire prebende? Tutto ciò che si è declamato al Consiglio comunale del 13 Agosto ha avuto il solo fine  di snaturare il documento prodotto dal partito democratico promotore  del  Consiglio monotematico, con l’intento dell’amministrazione, e di chi ha fatto con essa sponda, di scaricare le responsabilità sulla regione, ignorando la cattiva volontà del Governo che ancora negava  e nega  i fondi Fas e che nel frattempo ha fatto cadere nel vuoto…… ogni speranza legata all’authority  alimentare  a Foggia nel silenzio complice della giunta di palazzo Dogana. Aver speculato sulla crisi dell’agricoltura, aver messo a valore lo scontento degli agricoltori, essere tornati alla guida della  nostra città, badando solo alla spartizione delle poltrone, agli equilibri sempre più precari, aver trattenuto la delega, istituendo un organismo inerme,  sprecando tempo, energie e molti soldi di noi tutti. Oggi Giannatempo rincara la dose: dice agli agricoltori di riunirsi in cooperative. Un minimo di decenza gli  consiglierebbe  di lasciar stare le frasi fatte, di trovare la  forza per contestare  il governo nazionale, per accodarsi a chi come noi, in sintonia con la sen. Colomba Mongiello ed  il responsabile del forum Agricoltura  on. Enzo Lavarra,chiede i cento milioni destinati al fondo irriguo e cancellati e le agevolazioni sull’accisa sul gasolio sparite dalla legge di stabilità di Tremonti e Berlusconi. Del resto, come  e dopo il Partito Democratico,  anche il capo di FLI ha scoperto che sono stati accontentati gli allevatori del Nord con i soldi destinati agli agricoltori del Sud… Giannatempo, invece, continua ad essere distratto dalla spartizione delle poltrone…..