La Cicogna chiede una mozione di sfiducia per l’Assessore Romano dopo alcuni episodi. Di seguito riportiamo il documento completo del movimento politico.

A nome del gruppo consiliare de “ La Cicogna” Le chiedo di voler iscrivere all’ordine del giorno della prossima adunanza del Consiglio Comunale,la seguente M O Z I O N E. Il Consiglio Comunale Preso atto che tanto nella assegnazione al consorzio “Città Mercato”della organizzazione dei mercatini ambulanti su suolo pubblico in occasione delle Feste Patronali in onore di Maria SS di Ripalta; che nella gestione dell’improvvisato mercato tenutosi per le vie cittadine in data 14 novembre 2010, l’assessore al ramo Michele Romano ha deliberatamente e recidivamente violato la normativa regionale e comunale che presiede alla organizzazione di questi eventi; ritenuto che sia esigenza primaria ed assoluta della Amministrazione Comunale garantire in ogni sua attività il massimo rigore nel rispetto delle normative vigenti,al fine anche di proporre ai cittadini un modello comportamentale esemplare per rigore e rispetto della legalità; dichiara il comportamento amministrativo tenuto dall’assessore Romano palesemente incompatibile con i principi di trasparenza della attività amministrativa e di equanimità nell’esercizio del potere relativo; invita il Sindaco a revocare l’incarico assessorile conferito al signor Romano.

  • ciccio

    Romano a casa. entra il maresciallo Lionetti