Il vicesindaco smentisce con decisione le voci di dimissioni circolate nei giorni scorsi: “Continuerò a dare il mio contributo a quest’Amministrazione comunale, che si deve contraddistinguere per ciò che fa per la città”. 

“Non ho alcuna intenzione di lasciare il mio incarico, al contrario intendo operare perché quest’Amministrazione comunale si contraddistingua come il governo del fare, che è la caratteristica principale del Pdl”. Il vicesindaco Roberto Ruocco smentisce così le voci di dimissioni circolate nei giorni scorsi in seguito all’ingresso in Giunta dell’avvocato Enzo Pece, nominato Assessore al Personale e al Contenzioso. Una dichiarazione, quella di Ruocco, che segue l’incontro avuto in mattinata con il Sindaco Antonio Giannatempo, “il quale mi ha garantito che Pece è entrato in Giunta non in veste di rappresentante di Futuro e Libertà”. Giannatempo, dal canto suo, ricorda ancora una volta “ che con Pece è stato stabilito un accordo, che prevede che il suo sarà un impegno esclusivamente di carattere amministrativo, non certamente politico”.

CONDIVIDI
  • Giupy

    CHE PAGLIACCIATA

  • gina

    ma può un uomo ridursi cosi? Gianna lo sta umiliando…

  • Logico

    Certo che non si dimette! Se non sbaglio il compenso più alto è il suo!Che faccia di corno ! Quasi sempre assente in giunta afferma che questa amministrazione si contraddistingue per il governo del fare…’mbrughl!!!!