E’ stato arrestato dal nucleo mobile operativo dei carabinieri un 35enne cerignolano che nella giornata di ieri aveva compiuto una rapina sulla SS16 che collega Bari a Cerignola. Il malvivente, a bordo di una fiat uno, aveva avvicinato in un’area di servizio, un rappresentante di capi d’abbigliamanto da uomo, derubandolo della merce e dei soldi, per poi dileguarsi a gran velocità. Pare non fosse stato solo a compiere il colpo e, infatti, poche ore dopo, i carabinieri hanno acciuffato il gruppo di malviventi. Tra loro c’era un affiliato del clan Di Tommaso, proprio il 35enne cerignolano. Adesso le forze dell’ordine indagano per capire se si è trattato di un caso oppure se i clan stiano lavorando in questa direzione per finanziarsi progetti futuri. Intanto il giovane deve difendersi dall’accusa di rapina a mano armata.

CONDIVIDI