Pareggiando per 1-1 in casa con la Liberty Monopoli, all’Audace Cerignola non riesce la rimonta e deve così abbandonare la competizione, pagando il 3-1 subìto due settimane fa in trasferta con diversi infortunati e privo di alcuni uomini chiave. Oggi altre defezioni importanti per Di Corato, che non ha potuto disporre di Giacco (infortunio), Grieco e Compierchio (squalificati). E’ stata una partita piacevole, ben giocata, nella quale lo sforzo profuso dai gialloblu non è bastato per colmare il passivo di partenza, ma che sicuramente sarà apprezzato dalla società e dai tifosi. Nel primo tempo Cerignola arrembante alla ricerca dei gol qualificazione, ed alla mezzora circa Patruno mette in rete per il vantaggio; poi, il secondo calcio di rigore accordato di fila ai gialloazzurri viene fallito da Gigi Lasalandra, con l’ottimo portiere ospite Lorusso che neutralizza il tiro dagli undici metri. La rete dei biancoverdi è stata realizzata da Zotti, ancora protagonista dopo aver trascinato i suoi alla larga vittoria a Martina domenica: marcatura giunta a cinque minuti dal fischio di chiusura, togliendo definitivamente le residue speranze di passaggio del turno. Ad ogni modo, una prestazione generosa e di gran cuore dell’Audace, salutata alla fine dell’incontro dagli applausi dei tifosi presenti al “Monterisi”, i quali hanno apprezzato la voglia di fare bene dei loro beniamini. Il Monopoli affronterà in finale a gennaio il Copertino, che ha eliminato il Castellana, in gara unica in una sede neutra da definire prossimamente.