Sabato 27 Novembre, nella suggestiva cornice dell’ex Opera Pia Monte Fornari, a Cerignola, verrà inaugurato ExOpera, laboratorio urbano destinato alla creatività, realizzato e co-finanziato dalla Regione Puglia, nell’ambito del progetto Bollenti Spiriti, e dal Comune di Cerignola. Si darà inizio ai lavori alle 11.00 con la conferenza stampa di presentazione del progetto, alla quale parteciperanno l’Assessore Regionale al Welfare, Elena Gentile; il Sindaco di Cerignola, Antonio Giannatempo; i responsabili di Cantieri Del Futuro − laboratori Bollenti Spiriti; i soggetti costituenti l’a.t.i. MZRN, vincitori del bando di gestione − Max Music, associazione Zeroinfinito, associazione Radici e Safarà. Al termine della conferenza stampa, dopo il brindisi di augurio, gli ospiti saranno condotti attraverso una visita guidata dei laboratori musicali (sala d’incisione e sala prove), teatrali e del caffè letterario. Inaugurano il laboratorio culturale le mostre: Sator Opera, esposizione di arte contemporanea realizzata dall’associazione Kore; l’installazione botanica dell’artista foggiana Katia Belardini e la personale di Luigia Matrella, giovane talento cerignolano della fotografia. La giornata proseguirà alle 20.30 con il buffet inaugurale. Nel corso della serata sul palco dell’ExOpera si avvicenderanno diversi artisti del panorama musicale regionale: lo spettacolo si aprirà con un jazz-quartet, per poi lasciare spazio ai ritmi dei Tarantula Garganica, seguiti dalle selezioni del dj Enzo Dinisi. ExOpera ha l’ambizione di divenire una fucina di talenti, all’interno del quale qualsiasi estro avrà l’occasione di mettersi in gioco, utilizzando a pieno i luoghi e i mezzi disponibili presso la struttura. Questo laboratorio culturale può rappresentare in futuro un importante punto di riferimento non solo per Cerignola ma, più in generale, per tutta la Capitanata. 
CONDIVIDI