A poche ore dall’atto intimidatorio, i due coordinatori cittadini del Pdl manifestano la loro vicinanza al primo cittadino: “Il clima avvelenato che pervade la politica locale alimenta questi misfatti”. “Esprimo a nome mio e di tutto il Pdl di Cerignola piena solidarietà nei confronti del Sindaco Antonio Giannatempo, per l’ennesimo vile atto d’intimidazione subito questa notte presso la sua abitazione”. Così Pierfrancesco Castellano ed Antonio Grillo, coordinatori del Popolo della Libertà di Cerignola, commentano il gesto sconsiderato compiuto da ignoti, i quali hanno appiccato il fuoco al portone dell’edificio nel quale abita il primo cittadino di Cerignola. “Sull’avvenimento è d’obbligo la prudenza, in attesa che le forze dell’ordine facciano luce e chiarezza – aggiungono – di certo, il clima avvelenato ed inquisitorio che pervade la politica nella nostra città è l’humus ideale che alimenta questo genere di misfatti. L’invito è a moderare i termini e a lavorare responsabilmente nel rispetto dei ruoli, per  rasserenare gli animi già surriscaldati dalle difficoltà economiche e sociali che tutto il Paese vive”.

CONDIVIDI
  • Lionetti Antonio

    Clima avvelenato?
    Clima inquisitorio?
    Ma di cosa parlate?
    In che città vivete?
    E’ un atto grave su cui vanno fatte le opportune indagini, ma da qui a dire che è la conseguenza diretta di un clima politico acceso ne passa.
    Potrebbe essere un semplice atto vandalico, come potrebbe essere un ben più grave atto intimidatorio, ma ritengo di poter escludere categoricamente pretesti politici.
    Lo scontro politico non è né avvelenato, né inquisitorio.
    E’ solamente vivo, finalmente, dopo anni di vacua alternanza.
    Si richiede solo una gestione amministrativa della città legale, corretta e trasparente.
    Naturalmente se non si danno risposte adeguate si rischia di esacerbare gli animi, ma la contestazione è rimasta sempre nei limiti della correttezza.
    Vi scambiate solidarietà in pubblico mentre dietro le quinte vi maledite l’uno con l’altro.
    Basta con questi piagnistei e dimostrate concretamente di saper governare la città. Se non siete in grado di confutare una tenace e quanto mai costruttiva opposizione abdicate e datevi a vita mistica, che fate più bella figura.

  • PATRIZIO MAGGIO

    ANTONIO ANCHE QUESTA E’ POLITICA……LA LORO PERO’.