La Federcommercio Imprese Artigiane Provincia di Foggia, manifesta la propria solidarietà e profondo rammarico per il vile gesto avvenuto nei confronti del primo cittadino Dott. Antonio Giannatempo. Condanna questi atti sconsiderati e indegni che non appartengono al modo di operare di una comunità democratica, precisando che anche se alcune scelte politiche –amministrative possono essere non del tutto condivise, il tutto deve essere risolto attraverso un dialogo civico che deve essere visto come uno dei punti cardini alla base della nostra società moderna, e non attraverso questi gravi atti di inciviltà che vedono protagonisti individui isolati e che certamente non sono condivisi dall’intera collettività e soprattutto senza alcun dubbio dagli operatori economici di Cerignola.