Conferenza stampa all’insegna del buon umore e degli ottimi propositi quella svoltasi stamane, intorno alle ore 11.00, presso l’ex Opera Pia Monte Fornari, rinominata oggi “ExOpera”. Si tratta del primo laboratorio cittadino nella nostra città, co-finanziato dalla Regione Puglia nel piano “Bollenti Spiriti”, e realizzato da un gruppo di cerignolani. Presenti oltre agli organizzatori Rosario Didonna, Nicola Lopane, Massimo De Laurentis, Alberto Camporeale, anche l’Ass. Gentile e il Sindaco Giannatempo, oltre ad una folta schiera di Consiglieri d’ogni parte. I toni sempre pacifici e giocondi non hanno fatto passarte in secondo piano il grande impegno profuso dai giovani, visibile sui volti degli stessi, nella realizzazione di tale opera. Abbiamo lavorato giorno e notte, rivelano i medesimi, stando qui fino alle due del mattino tutti i gioni nelle ultime settimane. La piazza centrale, nella quale si è svolta la conferenza, è stata ben allestita dall’architetto Piertito Cardillo e da Antonio Pedone, tanto da lasciare ai presenti solo un ricordo di quello stabile un tempoabbandonato a se stesso. Mentre la mostra interna ai locali è stata allestita dall’associazione Kore. I locali ospitano un Caffè letterario, una sala prove con studio di registrazione musicale professionale, una sala adibita a luogo per corsi teatrali e mostre artistiche di vario genere, una web radio cittadina e una biblioteca. Grande soddisfazione dei proponenti e realizzatori oltre che dei rappresentanti istituzionali. Il dott. Giannatempo ha rilevato l’importanza di questo luogo come fucina di talenti, spazio creativo per i giovani, che potrà un giorno garantire una crescita socio-culturale per la nostra città. La dott.ssa Gentile sottolinea, invece, anche la bellezza estetica del luogo. Ricordando di aver inaugurato molti laboratori di questo tipo sorti nel tempo in Puglia, evidenzia anche il gusto artistico nell’allestimento e la funzione assai innovativa per Cerignola. La nobile e generosa storia di questo posto, conclude l’Ass., devono essere alla base del futuro operato della struttura. Alla fine della conferenza si è passati a visitare tutti i locali, quasi completi, e a degustare un rinfresco offerto dagli organizzatori. Insomma, i propositi sono più che buoni e le competenze dei ragazzi anche, perciò ci si attende un risultato sicuramente positivo. Nel frattempo seguiamo il consiglio di Didonna che ha terminato l’incontro dicendo: “il posto è vostro, godetevelo”. Ci proviamo subito oggi, poichè durante la serata ci sarà l’inaugurazione ufficiale, per le ore 21.00 circa, con un gruppo live jazz, a seguire Tarantula Garganica e in chiusura dj set con Dinisi. Il primo evento musicale, invece, vedrà l’esibizione, l’11 Dicembre, del gruppo “Perturbazione”.

CONDIVIDI