Carmela Bertoramo e Annalisa Paolicelli hanno ritirato dalle mani del presidente del consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, l’assegno già consegnato in una cerimonia pubblica ad altri quattro studenti pugliesi delle superiori. Per le ragazze daune, che non avevano potuto partecipare alla cerimonia ufficiale, c’è stata in più l’emozione di un incontro con i genitori nello studio del presidente dell’Assemblea, in via Capruzzi, a Bari. “Costruitevi da sole le vostre carriere, se credete in voi stesse tutti gli obiettivi si possono raggiungere – ha detto Introna nel breve incontro – studiate per riuscire nella vita e il successo arriverà, sta a noi amministratori spianarvi la strada per evitare di andarlo a cercare altrove, come purtroppo sta accadendo”. Annalisa ha solo 15 anni e studia con profitto. Carmela ha conseguito il diploma e studia economia. Non nascondono di potersi avviare – non si ma mai – alla carriera politica. Il concorso “Le Regioni, strumento per l’unità politica e la cittadinanza europea” è stato promosso dalla federazione pugliese dell’Aiccre (Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa). Gli altri premiti – in una cerimonia a fine ottobre nell’aula consiliare della Provincia di Bari – sono stati Alessandra Dipace, Itc Igea di S. Ferdinando di Puglia; Carlo Mele, Itis Del Prete, Sava; Chiara Fiore, Scientifico Vallone, Galatina; Marco Ladisa, Liceo tecnico Giulio Cesare, Bari.

1 COMMENTO

Comments are closed.