Ci è giunto in redazione un comunicato stampa a firma Dott. S. Laguardia, Presidente della Commissione Sanità del Comune, riguardante una riunione operativa per dire ancora una volta NO all’inceneritore di Borgo Tressanti. Crediamo sia giusto dare voce a questioni tanto importanti per la nostra città. L’appuntamento è fissato per Lunedì 13 Dicembre alle ore 20.00 in Sala Consiliare. Di seguito riportiamo il documento completo.

“Lunedì 13 dicembre 2010, siamo tutti invitati all’incontro che si terrà nella Sala Consiliare del Comune di Cerignola, al fine di elaborare un documento comune e condiviso da tutti, da inviare al Governo Nazionale, e al tempo stesso chiedere un incontro con il Ministro all’Ambiente, così da scongiurare la realizzazione del Termovalorizzatore di Borgo Tressanti. E’ senza dubbio un occasione per dimostrare la propria sensibilità, e il proprio impegno, per quanti, per varie ragioni non sono potuti intervenire all’incontro tenutosi a Borgo Tressanti. Abbiamo, come istituzione, raccolto il grido di allarme e le preoccupazioni del mondo associazionistico- produttivo dell’agroalimentare e del Capo della Diocesi x alzare l’attenzione sul realizzando impianto del termovalorizzatore voluto dall’ex sindaco di Manfredonia Campo attualmente, come segr. prov. del PD, difensore-ambientalista del territorio di Apricena !!! quindi l’invito è rivolto a tutti, politici e cittadini, a essere presenti nella sala consiliare del comune di Cerignola per un netto NO al Termovalorizzatore nei pressi di B.go Tressanti”.

3 COMMENTI

  1. LAGUARDIA DIMENTICA SEMPRE DI RICORDARE CHE SE OGGI ANCHE LORO PARLANO DELL’INCENERITORE E’ STATO GRAZIE AD UN CONSIGLIO COMUNALE AUTOCONVOCATO DALLA CICOGNA, CHE IL SUO SINDACO GIANNATEMPO IN CAMPAGNA ELETTORALE MA ANCHE DOPO DICEVA CHE ERA INEVITABILE LA COSTRUZIONE E CHE BISOGNAVA CERCARNE I LATI POSITIVI…..METTETEVI DACCORDO, SIATE COERENTI.

  2. Sig Maggio,fare opposizione costruttiva prima d’essere un merito è un dovere! Ci sono stati percorsi precedenti potrebbero dirle gli abitanti di Tressanti, lasciati soli per anni. La verità è che ci stiamo interessando seriamente all’argomento con grave ritardo e, durante le riunioni che devono portarci alla ricerca di soluzioni, a poco serve rinfacciarsi meriti e demeriti. A dirlo è una cittadina che non ha interesse a privilegiare nessun colore politico, ma solo il bene e il futuro di questa martoriata città.

    Mi auguro solo che,questa sera, non si riparta con passerelle di personaggi e vecchi rancori,e che questa volta si concluda con decisioni importanti e una strategia precisa da mettere in atto subito, guardando solo all’interesse comune.

  3. SE SI ARRIVERA’ AD UNA SOLUZIONE NON CE NE FREGA DEI MERITI,ANZI, MA CHI FINO AD OGGI PENSAVA DI LASCIAR CORRERRE TUTTO PERCHE’ ORMAI ERA INEVITABILE, OGGI NON SI PUO’ VANTARE DI DIRE “NOI STIAMO FACENDO” PERCHE’ IN FONDO IN FONDO NN STANNO FACENDO NULLA, IN QUANTO IL GOVERNO CENTRALE STA PER CADERE E LA MARCEGAGLIA E’ UNA DEI PERSONAGGI PIU’ IMPORTANTI IN ITALIA…..A UN ALTRA COSA, MA SECONDO VOI A TRESSANTI ARRIVANO GIA I RIFIUTI?

Comments are closed.