Incredibile.
Questa mattina,23 dicembre,per non meno di dieci minuti,ma qualcuno dice venti,
l’ospedale civile di Cerignola è rimasto privo di energia elettrica senza che
si siano tempestivamente attivati i generatori del nosocomio. Per pura
intercessione della nostra protettrice Maria SS. Di Ripalta nessun utente del
nosocomio ha patito danni gravi.
E’ mancata l’energia elettrica nella rianimazione come nelle sale operatorie!
Aspettiamo di conoscere i responsabili di questa intollerabile negligenza,
auspicando che sulla questione non cali un complice e reticente silenzio.
Franco Metta
Movimento politico “La Cicogna”.

1 COMMENTO

Comments are closed.