Il 2010 si era chiuso malissimo per il volley ofantino, con due sconfitte: per l’anno nuovo si spera almeno in un buon avvio con vittoria, visto che finora nella stagione le cose non sono andate per il verso giusto. Indubbiamente le buone prestazioni ci sono, ma i risultati contano e tanto, come nel caso di Mediterranea Cerignola ed Udas. Le prime, in Serie C femminile, giocano questa sera l’11mo turno del girone di andata. Sarà trasferta contro la Florens Valenzano, reduce dal pesante ko per 3-0 ad opera del Terlizzi che occupa la quarta posizione in classifica. Le nostre ragazze hanno centrato prima della fine dell’anno il decimo ko consecutivo, perdendo contro la Gerco Volley Carbonara: certo è che se centrassero la prima vittoria sarebbe di buon auspicio, ma parlare di rimonta salvezza appare impossibile. Stesso obiettivo in campo maschile per l’Udas, impegnata in casa questo pomeriggio alle ore 18.30, contro il Manzoni Sport Andria, formazione che si trova in zona retrocessione e che necessita di togliersi fuori dalla zona pericolo. Nell’ultimo turno, gli andriesi hanno vinto 3-1 sul Molfetta, mentre l’Udas aveva perso a Bitetto con un pesante 3-0: adesso è il momento di voltare pagina, sarà cosi? Incrociamo le dita.