Per detenzione e spaccio di stupefacenti è stato arrestato Fabio Delerba, 33 anni. Singolare e d’altri tempi il metodo di vendita. Infatti le dosi venivano calate con un cestino direttamente da casa sua, ubicata al secondo piano di uno stabile in vico Addolorata. Solo un paio di dosi di cocina sarebbero state rinvenute, mentre altra sostanza sarebbe stata fatta sparire dal presunto spacciatore.

Inoltre mentre i militari perquisivano la casa, sul cellulare dell’indagato arrivavano un paio di richieste di acquisto di droga. Clienti rimasti a secco perché Dellerba era già in manette. Dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Foggia.

(fonte Daunianews)

1 COMMENTO

Comments are closed.