Ruby su tutti, come era inevitabile. Ma anche Cuffaro e la sua condanna, fino ai fatti di casa nostra. Buona lettura, buone risate (anche se amare) e se avete voglia di informarvi seguite la satira, spegnete Minzolini.

  • Cuffaro condannato in via definitiva in Cassazione. Quel che si dice… un  “cassato siciliano”.
  • Parte la scuola civica di amministrazione. Obbiettivo: formare i giovani amministratori. Capito Curiello?
  • Calava droga dal balcone di casa. Fabio Delerba spaccia cocaina. Qualcuno la distinzione tra droghe leggere e pesanti già non la fa più.
  • Il Cerignola ubriaca il Manduria: 5 – 0. Eppure il Primitivo lo fanno loro…
  • La Daddario pronta ad entrare in politica. Fino ad adesso era stata la politica ad entrare nella Daddario.
  • «Le serate ad Arcore –  assicura Fede – avevano uno svolgimento regolare, sicuro». Beh, abbiamo capito che almeno usavano il preservativo…
  • Albania, l’opposizione attacca  il Governo. Il ballerino Kledi commenta: «Episodi isolati, oggi la situazione è più calma». Insomma… “Amici” come prima.
  • Sagra del maiale a Lucera. Grande attesa per l’arrivo del premier Berlusconi.
  • Scandalo Ruby: i pm chiedono il giudizio immediato. Del resto è risaputo che Berlusconi è uno che “viene subito”.
  • Cuffaro in carcere si affida alla sua fede: tutto messa, Vangelo e… ReBibbia.
CONDIVIDI