Avrebbero tentato di rubare in un’azienda che vende fertilizzanti per l’agricoltura ma sono stati sorpresi e arrestati dai carabinieri con l’accusa di tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di cinque cerignolani: P.V., di 36 anni, C.V., di 27 anni, B.G., di 42 anni, D.M., di 48 anni, e C.C., di 47 anni. Secondo l’accusa, la scorsa notte avrebbero tentato un colpo in un’azienda sita alla periferia del paese. Due dei cinque presunti ladri sono stati sorpresi e fermati dai militari a bordo di un’auto mentre facevano da palo; gli altri tre sono stati bloccati nei pressi dell’autostrada. Tutti e cinque sono stati rinchiusi nel carcere di Larino. (fonte Daunia News)

CONDIVIDI