Assalti ai tir: recuperata dai carabinieri merce rubata per un valore di 700mila euro. L’hanno individuata i militari dela locale stazione in un deposito in località “Santo Stefano-Pavoni”. All’interno è stata trovata un’ingente quantità di scarpe, contenitori di colla e dolciumi. La merce era stata saccheggiata poco prima da un camion della ditta “Moretti” di Porto Sant’Elpidio, in provincia di Ascoli Piceno. Mentre stava per entrare in autostrada al casello di Andria (Bt), l’autista è stato costretto a fermarsi e lo hanno costretto a scendere mentre altri malviventi si mettevano alla guida del mezzo nascosto nel deposito alla periferia di Cerignola. Svuotato il mezzo pesante, la banda ha portato il camion sulla provinciale che collega Canosa a Minervino Murge liberando l’autista. Scattato l’allarme, i carabinieri hanno contattato la società che gestice gli antifurti satellitari e si sono fatti indicare il luogo dove il mezzo sarebbe stato portato durante il raid criminale. (da daunia news)