Il fine settimana del Volley fa registrare il ritorno alla vittoria per la Mediterranea Cerignola, ed il brusco stop per gli uomini di Tonino Russo dell’Udas. Partiamo dalla Serie C femminile: che ci si aspettasse l’acuto delle ofantine era doveroso. La prima di ritorno infatti segna il successo della Mediterranea per 3-1 contro il Volley Bitonto: gara assai intensa al palasport Giovanni Paolo II; le ragazze stavolta giocano bene, non si arrendono ed anzi, nel momento più difficile,hanno la giusta reazione vincente. Stavolta a prevalere è la maggior incisività delle padrone di casa: i parziali (25-22; 24-26; 25-19; 25-21) dimostrano in maniera inequivocabile come la differenza punti sia stata risolutrice e la gara sarebbe potuta tranquillamente finire 3-0, se non ci fosse stato quel pericoloso passaggio a vuoto che ha consentito a Bitonto di pareggiare il secondo set. Adesso si va con maggiore fiducia in sé stesse, e la possibilità di cercare di raggiungere i Play-Out non è poi cosi lontana. Dopo la bella vittoria conquistata al tie break contro il Molfetta, per l’Udas di Tonino Russo arriva la doccia fredda a Terlizzi per opera del Trelicium, con il punteggio di 3-0 (25-19; 25-17; 25-18). Lo score fa capire che questa volta i ragazzi hanno commesso più errori del solito, specie nella parte finale, dove i nervi devono essere ben saldi. Ma è meglio non farne un dramma, il girone di ritorno sarà più combattuto e la speranza di tornare al successo è d’obbligo.

CONDIVIDI