Settimana monotematica quella che ci siamo lasciati alle spalle. Infatti, da lunedì 31 Gennaio in città, e sui network nazionali, non si parla d’altro: il caso delle due gemelline scomparse. Andiamo per gradi. Ci sono stati anche eventi più che positivi e interessanti per la città, seppur passati inevitabilmente in secondo piano. Abbiamo raccolto le parole del ragazzo incaricato da Google di visionare e filmare le strade cerignolane da utilizzare, poi, nel servizio Street View. Una bella notizia per la nostra triste cittadina, oggi più che mai. Fli ricorda Pinuccio Tatarella e la città, seppur per breve tempo (qualche ora), si ferma nel ricordo del vero politico, del padre della nuova destra italiana, uomo serio e integerrimo, aperto al nuovo. Metta continua a denunciare l’incapacità dell’amministrazione comunale (a suo dire) di governare il paese, con continue promesse non mantenute e con l’incuria urbana diffusa (vedi la Zona Industriale). La cronaca si colora, anche se con poca pubblicità rispetto al fatto del momento, con eventi ormai di routine nella nostra vita (e questo spaventa non poco). Furto di fertilizzanti, rapina toccata e fuga (tipo film di commedia all’italiana), banda dei tir, otto arresti per spaccio, truffe d’auto, e traffico di droga. Insomma tutti ingredienti utili alla passione cronachistica del nostro mondo. Per fortuna, ad allietare la settimana, ci pensano Tullio Solenghi e Maurizio Micheli prima e Marzocca dopo, nel teatro Mercadante. Cercat sbarca a Cerignola, con molti servizi per le persone diversamente abili che, solo qualche tempo fa, sembravano un sogno. Lo sport decolla e l’Audace Cerignola vince e dilaga in casa, davanti al proprio pubblico. Matthias Schepp, distinto signore di origine canadese, divorziato dalla moglie, rapisce le due figlie gemelline e decide di togliersi la vita nella stazione ferroviaria di Cerignola Campagna, giovedì sera, lanciandosi sotto un Eurostar. Nessuna traccia delle bambine. I giorni seguenti sono cronaca alla portata di tutti. Vi rinviamo ai nostri articoli e ai video su Lanotiziaweb channel (youtube.it) per approfondimenti. Noi abbiamo seguito (e continuiamo a farlo) la vicenda minuto per minuto, con video e informazioni in tempo reale. Ci auguriamo una settimana migliore, e una svolta positiva nelle indagini delle gemelline scomparse.

CONDIVIDI