Aggiornamento ore 13.30 Sono ancora in alto mare le ricerche delle due gemelline, ormai giunte al quinto giorno. Infatti, oggi a Cerignola gli inquirenti si sono concentrati nella perlustrazione delle zone adiacenti al casello autostradale e sempre nei dintorni della Stazione Ferroviaria. Dopo le parole della veggente, c’è preoccupazione ma anche la convinzione che, fino a prova contraria, non è possibile dare peso a queste dichiarazioni. Ad ogni modo è giusto verificarle. Quindi, si è passati a utilizzare, ancora una volta, i cani della Protezione Civile e del Soccorso Alpino, sempre senza esito. Nel tardo pomeriggio nuovo vertice in Commissariato per fare il punto della situazione. Nuovo elemento: oltre alla cartolina inviata da Marsiglia è spuntata una seconda inviato due giorni dopo. Anche in questa non c’è la presenza delle bambine ma solo il suo malessere interiore. Al momento possiamo solo dire che, quasi certamente, le bimbe non sono state né a Cerignola, né tanto meno a Vietri sul Mare e che, i tre biglietti del traghetto da Marsiglia sono stati convalidati ma nessuno conferma di aver visto l’uomo con le figlie sulla nave. Vi terremo aggiornati sull’evolversi degli eventi.

  • l’indignato

    Ma come si fa a dare credito (mi rivolgo a voi) alle parole di una veggente? Un sito di informazione che parla di veggenti…quanta credibilità avete intenzione di perdere?

  • Staff

    Caro indignato,non si tratta o meno di perdere credibilità,in quanto non ci siamo inventati questa cosa,dato che ne hanno parlato altri organi di informazione. Si riportano semplicemente notizie che potrebbero dare stimolo alle indagini. Che poi si tratti di mitomani o di false piste,non possiamo che prenderne atto. Le ricordiamo che anche i numerosi avvistamenti presunti delle bambine (tipo a Monza) non hanno dato esito alcuno. Pur tuttavia, una sensitiva ha contribuito a trovare il corpo di una ragazza sei anni fa in fondo al Lago di Como,evento seguito da giornali e tg.Ciò non vuol dire dare credibilità alla veggente,ma è un’ipotesi circolata e come tale diffusa. Grazie per il suo contributo.

  • patrizio maggio

    infatti la notizia dela veggente sta su tanti siti a livelo nazionale.