Un uomo bulgaro di 46 anni è stato investito e ucciso dal treno Intercity Venezia-Bari mentre, dopo avere scavalcato le sbarre chiuse di un passaggio a livello, stava attraversando i binari. L’ incidente è avvenuto tra le stazioni di Orta Nova e Cerignola.

Il traffico ferroviario è bloccato da quasi un’ora e mezza: sono fermi in attesa che vengano liberati i binari quattro treni a lunga percorrenza e due treni regionali. Per questi ultimi Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con pullman tra le stazioni di Foggia e Barletta. (fonti Ansa, DauniaNews)