Il campionato di Serie C femminile, almeno nel suo girone di ritorno, comincia ad essere importante per la Mediterranea Cerignola nella corsa per i Play-Out. La formazione ofantina, nella terza giornata di ritorno, ha vinto contro l’Uisp 80 Putignano con il punteggio di 3-1: una prestazione eccezionale delle ragazze che davanti al proprio pubblico al Palasport Giovanni Paolo II, hanno lottato per oltre due ore per una vittoria assai significativa. Primo set vissuto punto su punto, con strappo finale della Mediterranea che se lo aggiudica per 28-26; il secondo risulta palpitante e ricco di azioni da una parte e dall’altra, ma le nostre hanno un calo e Putignano pareggia 25-19. Riscossa superlativa delle padrone di casa, che trascinate dalla forza del pubblico, si aggiudicano il terzo ed il quarto set con un duplice 25-19. Si abbandona finalmente dopo tantissimo tempo l’ultima posizione in classifica, e c’è da augurarsi che anche le prossime gare siano foriere di prestazioni vittoriose. Sembrerebbe un lontano ricordo l’inizio del disastroso girone di andata, ma la mentalità delle ragazze è cambiata: più fiducia in loro stesse e nei propri mezzi. Un sano binomio che potrebbe essere positivo anche per il prossimo impegno, in casa il prossimo 27 febbraio, contro il Modugno, al quinto posto in classifica e che ieri ha perso 3-0 a Gioia del Colle, con i parziali di 25-13; 25-23; 25-19.

CONDIVIDI