Il fine settimana del basket si appresta a dare ulteriori indicazioni, con la prospettiva di poter tornare dalle due trasferte con significativi passi in avanti, sia per mantenere la classifica che per proseguire la strada verso la promozione. Partiamo dal campionato di Serie D maschile, con la Di Donato Basket che, dopo il successo casalingo di sabato scorso ai danni dell’Olimpia Rutigliano per 82-46, affronta sabato 26 febbraio la difficile trasferta di Molfetta contro la Fulgor, per il turno numero 6 del girone di ritorno. I padroni di casa molfettesi sono al quarto posto in classifica con 32 punti, frutto di dodici vittorie e sei sconfitte; ultima vittoria a Corato domenica scorsa per 77-46. Gli ofantini forti dei loro 22 punti sono più che tranquilli, ma di certo non sottovalutano la gara, cosicchè saranno sudate, quasi certamente, le proverbiali sette camicie per centrare un risultato lontano da Cerignola. Importante sfida in chiave Play-Off invece per l’Udas basket di Rosario Saracino, impegnata domenica prossima alle 18.00, sul campo di una delle capoliste in classifica: la New Basket Barletta, che ha all’attivo 22 punti, con un bilancio di undici vittorie e solo tre sconfitte; ultimo successo per 63-50 in trasferta a Trani. In casa Udas fondamentale sarà ancora una volta il gruppo, dopo il prezioso successo casalingo sul filo di lana contro l’ex capolista Manfredonia per 71-70. ‘’La squadra ha fatto egregiamente il suo lavoro, pur pagando in termini di lucidità in attacco, ma era importante vincere per rimanere agganciati alla vetta della classifica’’, aveva detto il coach biancazzurro. Dunque una classifica cortissima, in cui può davvero succedere di tutto, quando mancano otto giornate alla fine della stagione regolare.

CONDIVIDI