Google Immagini

Dopo il successo riscosso lo scorso 13 febbraio dal primo raduno di judo, a cui hanno preso parte ben 100 atleti, l’ associazione sportiva dilettantistica “Kito Ryu” di Cerignola ha organizzato altre due importanti manifestazioni che si terranno, come la prima, presso il Palazzetto dello Sport “Giovanni Paolo II”, e che sono state pensate in collaborazione con Uisp e Consulta Comunale per lo Sport. Domenica 6 marzo, dalle 9 alle 13, al Palabasket, si svolgerà la prima edizione del “Trofeo Judo Boy”, una gara regionale che vedrà la partecipazione di circa 200 ragazzi provenienti da tutta la Puglia e di 20 atleti tra i 6 e i 12 anni, seguiti dal maestro Michele Marrone, che guida l’associazione “Kito Ryu”, e dai suoi collaboratori Anna Maria Marrone e Nunzio Pellegrino. Contemporaneamente, lo ricordiamo, il Palavolley ospiterà il “Fitness Day”, di cui abbiamo dato notizia nei giorni scorsi.

L’altra manifestazione è in programma sabato 19 marzo, ancora al Palazzetto, anche questa organizzata da “Kito Ryu”, insieme ad altre associazioni di arti marziali: si tratta di “Budo Night”: una serata durante la quale alcuni istruttori terranno lezioni gratis, a cui seguiranno esibizioni degli atleti dei gruppi sportivi partecipanti.

“ I due eventi del 6 e del 19 marzo confermano la grande attenzione che stiamo rivolgendo alle arti marziali – spiega il presidente della Consulta comunale per lo Sport, Michele Allamprese – sono tanti, a Cerignola, gli amanti di queste discipline sportive, per cui ci è parso doveroso rivolgere loro un adeguato interesse, così come ai praticanti di altri sport troppo spesso, e a torto, definiti minori”.