L’Assessore Enzo Pece risponde, quasi a tempo di record, ai quattro consiglieri del Pdl dichiarando: “è vero che ho dato le mie dimissioni già firmate al Sindaco, senza data, nel momento in cui mi sono insediato. Feci così già nel suo primo mandato. Sempre come riprova di fiducia massima e di non attaccamento alla poltrona. Non è vero, invece, che ho dichiarato di non interessarmi di politica fuori dal Palazzo di Città. Solo di non farla all’interno del Comune. E così si sta verificando”.

E sulle accuse dei consiglieri comunali Netti, Laguardia, Defeudis e Morano di attaccare il PDL Pece precisa: “anche dalla testata de La Scopa ho accusato il PDL di non effettuare uno “svecchiamento” sostenendo che era ed è assurdo avere un segretario provinciale ottantenne. Ma questa è la dura realtà. Così come pure ho spronato più volte il Pdl locale, che finora non è esistito, ad essere più propositivo”. E aggiunge ancora che “è pretestuosa la richiesta dei “magnifici 4”. Mi riferisco ai consiglieri che, ancora una volta, ricattano l’amministrazione per ottenere qualche piccolo interesse personale o quale briciola di notorietà. Non contano assolutamente niente. Avessero contato qualcosa non avrebbero fatto un’azione isolata. Sarebbe stato il capogruppo del PDL , a nome di tutti i consiglieri, a richiedere la mia sostituzione. Così non è stato e non sarà. La disciplina di partito è una cosa seria. Si deve saper stare nel gruppo e seguire le direttive. Altrimenti avessero il coraggio di lasciare il PDL. La smettessero di ricattare il mondo compiendo costantemente un reato che, se pur non penale, è sicuramente morale”. E conclude: “I loro elettori non li hanno votati per questo, ma per attuare il programma elettorale della maggioranza di centro destra. Si mettessero al lavoro. Farebbero una bella figura”.

Di sicuro le parole del Sindaco, a questo punto della vicenda, potrebbero chiarire la questione tra le parti, visto che la stabilità di questa amministrazione è stata sempre un fiore all’occhiello di Giannatempo. Vi terremo aggiornati in seguito.

3 COMMENTI

  1. mi sorprende l’assessore , sembra tanto un componente di un noto M.P. .
    …non è che l’avv. Metta ha infettato un po tutti in questa città?

  2. cominciano i problemi per lei caro sindaco ,adesso cosa promettera’ ai quattro moschettieri per tenerli buoni? Ma lei sa’ amministrare cosi bene questo paese che sapra’ amministrare bene anche questa situazione!!!!

  3. parla di logiche di partito e di gerarchie da rispettare nel PDL.
    questo è vero, ma mi chiedo

    cosa c’entra lui col PDL, che sta in un partito dichiaratosi opposizione ??

    se poi di partito vogliamo parlare

Comments are closed.