Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa del Movimento Politico “la Cicogna” riguardante il risultato della Magistratura sul concorso dei Vigili Urbani. Giorni fa in molti avevano additato tale ricorso ai cicognini i quali oggi, per bocca di Metta, precisano lo svolgimento dei fatti, secondo il loro punto di vista.

GIANNATEMPO: TI SFIDO! Giannatempo dichiara…………….………….. Veramente dichiara anche Reddavide, quello delle “rotonde al posto dei semafori”, ma Reddavide ormai appartiene al folclore di questa città. Dicevo……… Giannatempo dichiara sul concorso dei Vigili Urbani. “E’ stato archiviato un procedimento penale aperto dopo la PRESENTAZIONE DI UN ESPOSTO ALLA AUTORITA’ GIUDIZIARIA DA PARTE DEL MOVIMENTO POLITICO “LA CICOGNA”. Questa affermazione è falsa! Con la conseguenza che chi la pronuncia e la diffonde mente!!! La sfida è semplicissima,quasi fanciullesca! HA PARLATO DI UN ESPOSTO DELLA CICOGNA CHE SAREBBE STATO ARCHIVIATO DALLA MAGISTRATURA? BENE! VEDIAMOLO QUESTO ESPOSTO. SE L’ESPOSTO C’E’, GIANNATEMPO HA DETTO IL VERO. SE L’ESPOSTO NON C’E’, AGGIORNERO’ L’ELENCO LUNGHISSIMO DELLA BALLE DEL NOSTRO SINDACO CON QUESTA ENNESIMA BALLA! A beneficio di quanti, in buona fede, intendono ricostruire i fatti, li riassumerò, senza timore di smentita da parte del Sindaco. Il 28 dicembre, in Consiglio Comunale, ho consegnato al Sindaco, che mi ha ringraziato pubblicamente, il video, di cui tutta la città parlava e che nessuno aveva il coraggio di tirare fuori. Ho consegnato il video perché l’Amministrazione valutasse il da farsi. Ho più volte – ed è tutto verbalizzato – evitato di fare riferimento ad ipotesi di reato o altre fattispecie penali,ribadendo che la questione era di opportunità amministrativa e di rapporto fiduciario con il Comandante della Polizia Municipale. Gli atti del Consiglio sono lì a confermarlo. Il Maresciallo Giaccoli, che è Comandante della stazione dell’Arma e non un dirigente della Cicogna, mi ha nel pomeriggio interrogato, per sapere chi mi avesse consegnato il video. Come di dovere per ogni cittadino, ho raccontato al Maresciallo chi mi aveva affidato il video e in quali circostanze. Dichiarazioni, che poi si sono riscontrate come assolutamente vere. Le successive iniziative sono frutto di quanto ha deciso di fare il signor Maresciallo dei Carabinieri Giaccoli, non so se di Sua iniziativa o per ordine della Magistratura. Nessuna altra iniziativa è stata adottata dalla Cicogna come Movimento Politico o da esponenti del Movimento. Giannatempo può smentirmi producendo la copia dell’esposto. Ma dato che non esiste nessun esposto: dunque, non potrà produrre un bel cavolo di nulla, Giannatempo per l’ennesima volta ha affermato una cosa contraria al vero. Per tentare di colpire La Cicogna: certamente. Ma non escluderei un altro scenario. Giannatempo si agita tanto, perché ritiene di essersi preso una “rivincita” sul maresciallo Giaccoli e sull’Arma dei Carabinieri di Cerignola. Già duramente – ed immotivatamente – attaccata dal Sindaco addirittura in Consiglio Comunale, con aperta minaccia di una ordinanza “ad hoc” per impedire –
udite udite – alle auto dei Carabinieri la sosta dinanzi al Comune. Parole biforcute, dunque. Lui è abituato così. Ma stia molto cauto e voli basso. I Carabinieri fanno il loro dovere e meritano il rispetto di tutti. Ma anche con noi, gli suggerisco prudenza. Perché a differenza del passato, quando tanti, in Comune ed in Alleanza Nazionale, gli hanno fatto sconti di vario genere,noi non gli faremo passare nessuna falsa promessa,nessuna falsa rappresentazione del vero. Da oggi “il Gatto e la Volpe” e le loro esternazioni in libertà saranno ancora di più sotto il mirino della nostra analisi critica. SUL COMANDANTE DEI VIGILI URBANI GIUSEPPE MANDRONE: confermo il giudizio di inadeguatezza rispetto alle Sue mansioni che La Cicogna ha espresso,avendo come ottimi compagni,un assessore della Giunta Giannatempo e il capogruppo di un partito di maggioranza. Nonché il diffuso e condiviso giudizio della popolazione della città. Che nasce da mille costatazioni e da mille ragioni,che si è consolidato dopo la vicenda del concorso. Perché – sia chiaro – non è detto che ciò che non è reato, sia anche corretto e moralmente giusto. Frequentare assiduamente ed affettuosamente persone che il giorno dopo, quale esaminatore, devi sottoporre al Tuo giudizio, non è corretto, non è accettabile, non è ammissibile, anche se non è reato. Questo tutte le persone di buon senso lo comprendono facilmente. Ma già……………..ho detto di buon senso………….e dunque, qualcuno fatalmente è escluso dal consesso.

11 COMMENTI

  1. Giannatempo sà benissimo che non c’è alcun esposto a firma del Movimento Politico La Cicogna.
    Egli può mentire alla cittadinanza per screditare La Cicogna, il suo leader e i sempre più numerosi aderenti, ma a se stesso non può mentire.
    Aspettiamo comunque che il Sindaco dimostri di aver detto il vero con la prova dell’esistenza dell’esposto presentato da La Cicogna che i magistrati avrebbero poi archivviato.
    Chissà a questo punto cosa s’inventerà per provare ad evitare di fare un’ulteriore emerita figuraccia, in quanto……………………………l’esposto o la denuncia che dir si voglia non esiste, è pura invenzione!!!
    Perchè Sindaco in testa non provate ad essere seri, onesti, trasparenti, diligenti, leali, forse impegnandovi potreste anche riuscirci.

  2. Metta inizia a perdere terreno sotto i piedi…….ha fatto solo una bella figuraccia. Poi chissà chi è colui che ha fatto il video….forse qualcuno del movimento????

  3. Anonimo………..mo ta galzeit da u sunn ???? Non hai capito un bel niente o ti hanno raccontato frottole…..come è loro abitudine !!!! SVEGLIATI !!!!!

  4. Egli può mentire alla cittadinanza per screditare La Cicogna, il suo leader e i sempre più numerosi aderenti, ma a se stesso non può mentire

    hahahah giupyyyyyyyy ma ke hai bevuto?? hahah NUMEROSI?? siete arrivati ad ottomila e uno?? hahahah

  5. staf create un sondaggio se la gente vuole l’attacco alla libia da parte del’italia oppure se e contraria

  6. Vincenzo certamente non ho bevuto così com’è certamente fuori luogo il tuo becero umorismo
    Fai pena.
    Ricordati, se hai memoria a sufficienza, che Metta da solo ha preso più voti di ogni singolo blasonato partito e svegliati perchè solo se dormi non ti rendi conto che il consenso per il Movimento La Cicogna è in continua crescita.

  7. giupy ne sei proprio certo, a quanto mi risulta non è proprio così, anzi da quanto si vocifera in giro l’avvocato ha perso molti consensi ed è diventato noioso, oltre ad aver stancato con le sue eterne polemiche senza alcun riscontro. Ormai Cerignola ed i cerignolani sono stufi di sentir blaterare e schiamazzare le vostre cicogne, ma vi rendete conto che siete una parodia di striscia la notizia ormai, vi manca giusto lo sturalavandino

  8. Si ne sono sicuro.
    A parte la sempre maggiore presenza ai comizi e ai vari incontri, oltre al seguito dei programmi radio e web tv, che se fossero così noiosi non verrebbero ne visti, ne ascoltati, è il contatto con la gente che dà l’idea di come stanno andando le cose.
    La Cicogna, contrariamente agli altri partiti in genere, continua a girare per i quartieri della città. E’ sempre ben accolta, con calore, con amicizia, con fiducia, con applausi.
    E se proprio la vogliamo dire tutta è meglio non riportare ciò che i cittadini pensano, dicono e sostengono con fermezza dell’amministrazione comunale, sarebbe troppo offensivo.

  9. infatti anche in campagna elettorale la gente era tantissima ai comizi, nei quartieri ecc..ma alla fine i risultati parlano..allora inizati a kiedere il perchè la gente c viene…sai avere Zelig in diretta è divertente…:)

  10. Vincè, che ti posso dire…………………………………………………..ridi e divertiti fin quando ne avrai modo perchè un giorno non riderai più.
    Ridere fa buon sangue, ma ridere troppo e a sproposito nuoce alla salute.

Comments are closed.