La crisi, o presunta tale, dell’ amministrazione Giannatempo la fa da padrone. Poi anche i fatti nazionali: dalla morte di Nilla Pizzi ai 150 anni dell’ Unità d’Italia. Il tutto mentre il maestro Forattini il prossimo 14 marzo compirà 80 anni e 40 di carriera. Nel suo curriculum ben 20 querele, tra cui una di D’ Alema. Un motivo in più per amarlo. Ne volete un altro ? Uno dei suoi primi inserti satirici era intitolato proprio ‘Satyricon’. Buona lettura !

                                                                   

  • Metta a Giannatempo sul concorso vigili: «Ti sfido»! Subito Allamprese: «Ve lo organizzo io il Palio».
  • Sui giornali esce l’indiscrezione dello scontro fisico tra Allamprese e Morano. Subito dopo all’avvocato viene l’idea del Palio. Dal ‘Paliatone’ al Palio… il passo è breve.
  • La maggioranza va sotto. Grande imbarazzo per il capogruppo Pdl: il sacrificio del Vitullo d’oro.
  • Conte a capo della Scuola bandistica, Casarella di quella civica. Bondi può restare alla Cultura.
  • L’assessore di Fli resta attaccato alla sedia. Questione di Pece.
  • Berlusconi: «Baciamano a Gheddafi ? Sono guascone, non penso alla forma». In effetti lui è più attento alle ‘forme’…
  • Muore Nilla Pizzi. Sulla sua lapide scontata la scritta “Grazie dei fior”.
  • Euronics fa sapere che i Led a 60 pollici hanno avuto un picco negli ultimi mesi. Gli italiani si stanno attrezzando al ritorno di Ferrara in tv.
  • Alle primarie del Pd di Torino si pagavano 2 euro per votare. Avete mai visto un tifoso pagare per vedere la propria squadra perdere ?

            Comincia la settimana di celebrazione dei 150 anni d’Italia. Berlusconi: «Le solite feste comuniste ad orologeria»

CONDIVIDI