A  10 anni  dalla  sua scomparsa  la Polisportiva  S.E. Mediterranea  vuole  ricordare  FIORELLA  PARADISO  un’amica , oltre  che atleta della stessa  società sportiva  nel primo anno  di attività  ovvero  nel 1992,con  un torneo  di pallavolo  misto.  Il torneo che ha avuto inizio  2  settimane  fa e terminerà a giugno , ha la partecipazione  di   12  squadre di cui 3  provenienti  da paesi  vicini  quali  Trinitapoli, Stornarella e Ortanova , con le quali  società sportive si sta collaborando. L’obiettivo  del torneo è  divertirsi  nel rispetto  delle regole di un gioco  che ultimamente  sta entrando sempre più  nel cuore  della gente . Tantissima  è l’affluenza di persone  che si recano sui campi  da gioco per assistere sportivamente alle gare amatoriali che si svolgono  dal martedi al venerdi  di ogni settimana  nelle due strutture  del Palavolley   e  Padre Pio . Entusiasmo  e  voglia  di divertirsi  c’è anche da parte di tutte  le squadre che si sfidano non per ottenere un premio a fine  torneo  ma proprio per il gusto di divertirsi  e far divertire. Quindi  cogliamo l’occasione  come  Polisportiva  di ringraziare  ufficialmente  tutti i partecipanti  del torneo  e  invitarvi a seguire  le gare nei giorni  indicati .. Vi  aspettiamo  numerosi!!

5 COMMENTI

  1. come al solito a cerignola è tutto un copia copia, ma se c’e’ già l’UDAS cho organizza un torneo perchè organizzarne un’altro tal quale?…non era meglio semmai collaborare insieme per non avere le solite concorrenze inutili…
    Tutto sempre per il solito motivo di rubare visibilità, guardate che cosi non fate affatto bene alla pallavolo cerignola che già ne ha di problemi, basta vedere la situazione delle squadre sopratutto la serie c femminile..prossima serie d..

  2. Carissimo… Arrivaci in serie C e poi ne riparliamo!:-) essere ripescati per 4 anni consecutivi non e’ il massimo non credi?! La regola federale se non sbaglio prevede il ripescaggio per soli 2 anni consecutivi non 4…l’udas da quanto so non ha un settore giovanile alle spalle, mi sai dire quanti soldi pagate di multe pur di iscrivere la prima squadra ogni anno con un nuovo ripescaggio!?società senza settori giovanili validi sono destinate a morire..ah dimenticavo di visibilità ne ha bisogno l’udas non di certo la mediterranea!

  3. Penso che ognuno abbia il diritto di organizzare quello che vuole nel rispetto di tutto e tutti..non vedo dove sia il problema poi organizzare qualcosa nel ricordo di una persona cara..collaborare con realtà più piccole non sarebbe male… La mediterranea potrebbe aiutare l’udas come fa con altre società più piccole…l’udas ha bisogno di persone serie nella dirigenza …

  4. ..ci scordiamo anche dei passati molto piu’ importanti di ora, basta ricordare una squadra femminile in serie c con tutte le ragazze piazzate tra le maggiori serie sere a e b..e il settore maschile che in tre anni è riuscita ad arrivare dalla prima divisione alla serie c…date tempo al tempo..

Comments are closed.