Ieri sera, presso il seminario vescovile, si è tenuto un importante incontro teso a promuovere future iniziative a proposito del costruendo inceneritore Marcegaglia. L’appuntamento, indetto da Bruno Giuseppe, Doria Luigi e Capuano Matteo, ha visto la partecipazione di Don Antonio Mottola, come delegato di Sua Eccellenza il Vescovo, del Comitato Spontaneo contro gli inceneritori – Provincia di Foggia, del Movimento Politico “LA CICOGNA”, del Partito Democratico, dell’Italia dei Valori e di altre rappresentanze della società civile. Dopo una breve introduzione di Don Antonio Mottola e dopo aver ascoltato i vari interventi dei convenuti, si è giunti unanimemente alla determinazione di organizzare una manifestazione cittadina per affermare ancora più decisamente il “NO” a Marcegaglia. Si è convenuti, inoltre, che è auspicabile ottenere una maggiore partecipazione dei cittadini e che, quindi, è indispensabile adoperarsi per una più intensa campagna di informazione, tesa ad illustrare quali e quante pericolose ricadute ci sarebbero, in tema di salute e salvaguardia ambientale, nella sciagurata ipotesi che l’inceneritore venga ultimato. A tal proposito, si è costituito un coordinamento di persone che si farà carico di promuovere la manifestazione, che orientativamente si terrà intorno alla metà del mese di Maggio, nella speranza di conseguire una sperata e più massiccia adesione. Resta fermo il concetto che la battaglia contro la costruzione dell’ inceneritore è una sfida che deve interessare tutti, senza alcun pregiudizio ideologico, in quanto è un problema che vede coinvolti tutto il territorio di Capitanata e i suoi residenti. Unico rammarico dell’incontro è stato dover, purtroppo, constatare la mancata partecipazione di una rappresentanza della maggioranza di governo della città, sebbene fosse stata calorosamente invitata. La cittadinanza sarà informata circa la data definitiva dell’appuntamento e le
modalità di adesione appena il gruppo di coordinamento avrà terminato la fase organizzativa.

Antonio Lionetti
MP LA CICOGNA

Intanto questa mattina è stato esposto su un lato del Palazzo di Città, precisamente quello dove si trova la Sala Consiliare uno striscione del Comitato cittadino contro il termovalorizzatore, il quale recitava: “Eco Capitanata Marcegaglia”, scritta in bianco su sfondo nero corredata da un teschio. Una bandiera nera che testimonia che inceneritori e discariche di rifiuti portano solo morte alla nostra comunità. La sensibilizzazione è stata motivata anche per invitare la cittadinanza ad un incontro che si terrà domani a Manfredonia, che verterà proprio sull’inceneritore di Borgo Tressanti.

1 COMMENTO

  1. Pullman gratis per la manifestazione di domani da Piazza Duomo ore 15 /raduno). Gradita prenotazione: 329.3157647

Comments are closed.