La radio della nostra città trasmetterà il match di Bitonto, lo spareggio per accedere alla serie D. Il Sindaco, Antonio Giannatempo,  rivolge ai tifosi privi di biglietto l’invito a restare a casa per godersi la partita in televisione: “Evitiamo qualsiasi problema di ordine pubblico”. La radio di Cerignola, Radio Trc, (frequenze 92,9 e 99,6 Fm) trasmetterà domani in diretta, a partire dalle 15.50, Audace Cerignola-Martina, spareggio del campionato di Eccellenza valido per la promozione diretta in serie D, in programma allo Stadio “Città degli Ulivi” di Bitonto. “Siamo grati ai responsabili della radio – spiega il Sindaco Antonio Giannatempo – in questo modo tanti sostenitori della squadra gialloazzurra che, a causa dello scarso numero di tagliandi concessi alla nostra società, non potranno assistere al match dagli spalti dell’impianto bitontino, avranno comunque modo di vivere in tempo reale le emozioni di questo grande evento”. Il primo cittadino si è attivato in ogni modo per garantire, oltre a quella radiofonica, anche la trasmissione della diretta televisiva della partita su alcune emittenti locali: “Abbiamo cercato di raggiungere questo obiettivo, ma non è stato possibile a causa di irrisolvibili problemi tecnici”. Giannatempo invita caldamente tutti i tifosi privi di biglietto a non recarsi a Bitonto per evitare qualsiasi problema di ordine pubblico. “E’ un appello che rivolgo a tutti coloro che vogliono bene alla città – dice – eventuali intemperanze potrebbero essere duramente punite in termini di nuovi divieti di trasferta nel prossimo campionato, e questo sarebbe intollerabile, considerando la più che proficua collaborazione avviata da alcuni mesi tra l’Amministrazione Comunale e i gruppi di tifosi organizzati”. Se è vero che a Cerignola ha suscitato molto malcontento l’insufficiente numero di tagliandi messi a disposizione dei tifosi dell’Audace – così come di quelli del Martina – è altrettanto vero che non ha alcun senso muoversi alla volta di Bitonto per chi è sprovvisto del biglietto. Non lo si può acquistare al botteghino dello stadio bitontino. “Cerchiamo tutti di fare la nostra parte – conclude il primo cittadino – perché tutto fili per il verso giusto. Insieme ai tifosi dell’Audace abbiamo organizzato importanti iniziative contro la violenza, come nel caso del match casalingo proprio contro il Martina. Da qualche tempo a questa parte, il Monterisi si riempie anche di famiglie e bambini. Vogliamo continuare così, perché Cerignola può contare non solo su una squadra di eccellenza, ma anche su una tifoseria eccezionale. Non roviniamo tutto sul più bello, insomma. Il mio auspicio è che quella di domani sia una splendida giornata di festa”.