Ci è giunto in redazione un comunicato stampa del Partito Democratico, sede di Cerignola, sulla spiacevole questione delle CGIL di San Severo. Pare, infatti, che l’amministrazione comunale del paese voglia privare il sindacato delle sua storica sede. Di seguito il documento completo.

Insieme al PD provinciale, a Baldina Di Vittorio e  tutti gli altri, il PD Cerignola stigmatizza la grave minaccia che vorrebbe mettere in atto l’amministrazione di centrodestra di San Severo sfrattando la CGIL della città. Quella è una sede storica che ha visto passare al suo interno i personaggi politici simbolo delle lotte del proletariato della Daunia come Peppino Di Vttorio, Luigi Allegato, Peppino Papa. I problemi drammatici che Berlusconi crea a tutti i comuni non possono essere ribaltati in questo modo, con tanta disinvoltura, sulla storia migliore del nostro territorio che deve rimanere a perenne memoria della fondatezza di quelle lotte e dei risultati raggiunti. Ci auguriamo che l’amministrazione voglia mostrare buon senso e rispetto tornando suoi passi.