Pubblichiamo di seguito un comunicato dell’ufficio stampa del MpC nel quale gli stessi dichiarano la convinta adesione al Coordinamento cittadino per il Sì al referendum del 12 e 13 Giugno.

A breve, gli italiani saranno chiamati al voto, per pronunciarsi su temi di grandissima rilevanza. Il Movimento Politico si schiera con forza contro la privatizzazione dell’acqua, il ricorso all’energia nucleare ed il legittimo impedimento e, per tale motivo, ha entusiasticamente aderito al neonato “Coordinamento cittadino per il SI’ al referendum del 12 e 13 giugno”, alla cui riunione costitutiva, venerdì 8 aprile, “La Cicogna” ha partecipato in modo attivo. L’obiettivo che il Coordinamento cittadino e questo Movimento si prefiggono è quello di informare in modo completo la cittadinanza degli argomenti sui quali dovrà presto pronunciarsi, nonché dei motivi per cui sarà di fondamentale importanza, a giugno, recarsi al voto e rispondere con quattro “sì” ai quesiti che saranno posti.

6 COMMENTI

  1. “la pulce” nella vita è più piccolo di una pulce, perchè è un perdente.

    non arrivasti al ballottaggio. ricordalo sempre. NON arrivasti al ballottaggio

    Cretino sarà tuo padre e se mi dici chi sei te lo dico in faccia

  2. Ragazzi, per favore, moderiamo il linguaggio. Tutti sono liberi di esprimere la propria idea nel rispetto reciproco. Chi non è d’accordo può dirlo senza necessariamente offendere!!! Vi chiediamo di collaborare costruttivamente per rendere la discussione proficua. Diversamente ci vedremo costretti a chiudere i commenti su questo articolo. Grazie per la collaborazione… Staff!

  3. o c’hai un’idea o no. Chi non vota o vota no perché vota anche una lista civica non è coerente con le proprie idee. Basta leggere il testo della scheda nella cabina elettorale e poi decidere. Basta poco che ce vò. io VOTO SI. Punto

Comments are closed.