Il Comune di Cerignola ha concesso il patrocinio gratuito alla prima edizione di Diritti Doveri, guida ragionata per una cittadinanza consapevole. Nel suo intervento il Sindaco Antonio Giannatempo ha scritto: “Questa guida ragionata delle attività produttive e delle libere professioni presenti a Cerignola costituisce uno strumento utile a tutti, sia agli addetti ai lavori, che ai fruitori dei servizi forniti dalle aziende e dagli studi professionali presenti nel nostro territorio. La guida, infatti, offrirà a tutti noi informazioni in grado di farci vivere meglio, perché in pratica ci dirà tutto ciò che è possibile fare in una città che ha moltissime potenzialità e la cui valorizzazione passa anche da iniziative come queste. A Cerignola moltissimi bisogni possono essere soddisfatti: non è esagerato dire che non ci manca nulla, proprio perché operano aziende di tutti i settori: dal commercio all’industria, dall’artigianato alla ristorazione, dall’agricoltura al tempo libero. Un’offerta alquanto variegata, dunque, tanto che per gli abitanti di diversi centri limitrofi Cerignola costituisce un imprescindibile punto di riferimento. Ma spesso nemmeno noi sappiamo cosa c’è a nostra disposizione. “Diritti Doveri” ci aiuterà moltissimo in questa direzione, perché ha realizzato una vera e propria mappatura di tutte quelle realtà economiche che contribuiscono a fare di Cerignola una città operosa, una città viva, nonostante le note difficoltà. La guida valorizzerà il lavoro di chi, ogni giorno, contribuisce silenziosamente alla crescita di una città che, per la sua storia, non può ridursi a recitare un ruolo marginale nel territorio provinciale e regionale. Mostrare ciò che abbiamo e offriamo, a mio avviso, equivale a rivendicare un sano senso di appartenenza alla nostra terra”.

1 COMMENTO

Comments are closed.