Si terrà giovedì 5 maggio, alle 10.30, a Palazzo di Città, l’incontro tra la Consulta comunale delle Politiche Giovanili e i dirigenti e presidenti dei Consigli d’Istituto delle Scuole medie di primo e secondo grado di Cerignola, incentrato sul regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale dei ragazzi. La riunione, nella quale verranno concordate eventuali modifiche alla bozza del documento inviato nei giorni scorsi alle scuole, era inizialmente prevista per lunedì 2 maggio alle 18.30, ma la concomitanza con la seduta del Consiglio Comunale (degli adulti), che inizierà alle 15, ha spinto il presidente della Consulta,  il consigliere comunale Giuseppe De Benedictis, a rinviare di qualche giorno l’appuntamento.

“Il Consiglio Comunale dei ragazzi – recita il regolamento – sarà composto da 20 alunni delle scuole medie inferiori e delle prime due classi delle medie superiori. E’ istituito dal Consiglio Comunale  di Cerignola al fine di favorire un’idonea crescita sociale e culturale delle giovani generazioni, accrescendo la partecipazione democratica al governo della città. Svolge funzioni consultive e propositive nei confronti della Giunta comunale e del Consiglio Comunale e organizza iniziative proprie in modo autonomo”, In particolare, i ragazzi eletti saranno chiamati ad occuparsi di ambiente, cultura e spettacolo, sport e tempo libero, solidarietà e salute, e di sicurezza stradale.